Solitamente le mod dei videogiochi vengono apprezzate dagli sviluppatori in quanto aumentano notevolmente la longevità di un titolo, ma per Mortal Kombat 1 non sarebbe lo stesso.

Annuncio.

Alcuni editori sono contrari alle mod, tra cui Warner Bros. che, attualmente, ha contattato uno YouTuber e modder di Mortal Kombat 1, ToastedShoes, con la minaccia di chiudere il suo canale YouTube. Si tratta di una vera e propria lettera di diffida in stile Nintendo com’è possibile leggere in un post su Twitter/X dove Toasted riporta di aver ricevuto una “Notifica di violazione della proprietà intellettuale” da Warner Bros., che gli ha richiesto di rimuovere tutti i video di Mortal Kombat 1 dal suo canale. Poiché YouTube è il suo lavoro a tempo pieno e coinvolge altri collaboratori, quest’azione potrebbe rappresentare una vera e propria minaccia se dovesse estendersi ad altre persone.

Lo youtuber ha detto a Eurogamer di non aver ricevuto risposta da Warner Bros. o NetherRealm e di essere l’unico creatore di contenuti colpito da questa azione. La notifica afferma che le mod presenti nei suoi video violano i diritti di proprietà intellettuale di Warner Bros. e che se non li rimuove, il suo canale potrebbe essere eliminato.

Nonostante Warner Bros. non abbia avuto problemi con le mod per oltre sei mesi e noobde abbia condiviso molti video di mod, ToastedShoes è stato costretto a nascondere i suoi video. Non potendo rispondere direttamente all’email di Warner Bros., ToastedShoes ha chiesto supporto sui social per attirare l’attenzione in merito alla questione.

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Feedback in riga
Vedi tutti i commenti