Trending Topic è un film di produzione cinese, diretto da Yukun Xin, in International Festival Première al Far East Film Festival 26, che rientra in un ventaglio di generi ascrivibili nel giornalismo poliziesco investigativo, con delle note ben bilanciate di thriller (pur preservando la sua natura principale, del genere drammatico). Con la prima proiezione nel Novembre 2023 e dalla durata di due ore, getta un occhio con fare avvincente e misterioso nell’intrigante mondo dei social media e delle sue conseguenze a doppio filo.

Annuncio.

Perchè sì, dobbiamo riconoscere che l’internet ha l’incredibile potere di interconnettere le persone e rendere possibile l’impossibile, ad esempio cercando di abbattere il vincolo della distanza. Allo stesso tempo, può anche però essere una bomba ad orologeria e gettare ombre sulla verità, e se utilizzato in modo sbagliato, come per tutte le cose, rischia di sfociare in “specchi” amari.

La protagonista è la caporedattrice di un blog ed ex giornalista Chen Miao. Dopo aver pubblicato un articolo con prove video contro il bullismo tra due ragazze, che ha riscosso un considerevole successo, Miao si trova coinvolta in una serie di eventi misteriosi. La trama si contorna intorno a questo articolo, che scatena conseguenze inaspettate, portando la protagonista ad una corsa alla ricerca della verità e della giustizia.

Trending topic redazione far east film festival 26

Va dato atto che anche in Cina, come chiaramente per tutto il mondo, il bullismo è una piaga difficile da debellare. E lo sa benissimo anche la cacciatrice di notizie e scoop che possono andare in tendenza Chen Miao, che prende la palla al balzo per redigere, assieme al suo team, un articolo basato su uno scontro tra due ragazze, nell’antro delle scale di una scuola, dove la prima durante il diverbio spinge nelle scale la seconda, procurandole una frattura al braccio.

Trending Topic, e la corsa alla verità…

Inutile dire che il video, col rispettivo articolo, fa il giro del mondo, e tutto il mondo si schiera contro la “bulla”, che però, diciamocelo, bulla non può considerarsi… le motivazioni nel dettaglio le scoprirete durante la visione dell’intero lungometraggio, basti solo sapere che è stata vittima di un grave inganno, dove la ragazza spinta è stata una tramite per un finto rapporto a luci rosse fotografato.

Se questo può anche bastare così come gravità, aggiungiamo solo che è anche stata vittima effettiva di violenza (si scoprirà poi essere concordata e programmata dal preside della scuola, giusto per capire) da parte di un presidente, che è lo stesso che foraggia sia la scuola, sia la redazione di Chen Miao, e per insabbiare le sue porcate riempie la gente malcapitata di borse di studio, regali e denaro.

trending topic scena mangiata

Simbolico notare che lungo la narrazione, la ragazza malcapitata si trova in coma in ospedale in quanto, vista la pressione mediatica, ha sostanzialmente attentato alla propria vita buttandosi giù da un palazzo. Durante questo silenzio, misto alla speranza che lei si risvegli, è quantomeno geniale il modo in cui comunque ha fatto sentire la sua voce, spedendo un libro a cura della stessa caporedattrice, dove sostanzialmente spiega la sua verità.

Non so se sarò ancora qui quando starà leggendo queste mie parole, ma desideravo raccontarle la verità sulla vicenda del video… non sono io la colpevole, e Le spiego il perchè…[…]

Estratto di un pezzo di lettera…

Sbalordita, sconcertata da quanto letto, Chen Miao subisce un repentino cambiamento, passando da una freddezza quasi calcolatoria, di fare numeri, interazioni sui social anche a discapito degli altri, a una sensibilità profonda, con una ricerca e dimostrazione della verità a tutto il pubblico, per ripristinare la figura della ragazzina, e allo stesso tempo incastrare il porco e senza scrupoli magnate.

Il come ve lo lasciamo scoprire a voi. La corsa alla verità non sarà di sicuro facile, e tantissimi, vista la dipendenza anche economica da questo soggetto, sono i pericoli a cui la protagonista incorrerà, con anche diverse porte prese in faccia da parte di alcuni dei propri collaboratori, che quando inizia la corsa alla ricerca della verità e le cose si mettono alle strette, solo alcuni fidati si schiereranno a favore della Giustizia. Ecco, lasciamo a voi scoprire se gli altri lungo la storia si ravvederanno…

trending topic gruppo ragazzi fedeli a chen miao far east film festival 26

Considerazioni finali

La trama di Trending Topic è il suo punto di forza principale. L’idea di un articolo che rivoluziona la vita della protagonista e scatena a cascata una serie di eventi imprevedibili, perchè sì, i plot twist non si finiscono di contare nelle dita delle mani, è affascinante. La suspense e l’interesse per le conseguenze dell’articolo tengono lo spettatore incollato allo schermo.

Il tutto accompagnato da musica avvincente, che consente di calarsi meglio nelle vicende, e un montaggio che rende pienamente giustizia al prodotto, con un buon cherry-picking di scene e momenti di tensione. Molto originale l’inizio, che paragona la caduta dell’ultima goccia del caffè da macchinetta con la caduta della ragazzina che si è buttata dallo stabile, con un montaggio dinamico ed immersivo, unendo interazioni social e macinatura di chicchi del caffè… una specie di B-Roll, se così possiamo definirlo chiaramente. Personalmente posso dire che trovo geniale il non far vedere mai quell’ignobile durante tutto il lungometraggio, se non… non state ancora andando a vederlo?!

Il film vanta un cast di attori talentuosi. Le performance di Dongyu Zhou, Yang Song, Hong Yuan, Hai Tao e Rui Shi sono assolutamente valide e ben calibrate. Ogni personaggio contribuisce alla complessità della trama, rendendo il film avvincente.

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Feedback in riga
Vedi tutti i commenti